SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A €600
0721 581847
Lun/Ven 09.00-12.00 14.00-17.00  
servizioclienti@duzzle.com

IVA AGEVOLATA AL 4%

Possono usufruire di IVA agevolata al 4% per l’acquisto di poltrone relax alzapersona tutti gli individui ai quali è stata riconosciuta un’invalidità motoria di tipo permanente.
L’applicazione di IVA agevolata al 4% avviene tramite il seguente calcolo:
(prezzo del prodotto IVA inclusa / 1,22) * 1,04

La procedura d’acquisto con IVA agevolata è solitamente riportata sulle pagine di tutti i prodotti per i quali è possibile richiederla.
È molto semplice:

  • Aggiungi al carrello la poltrona scelta e procedi con l’ordine seguendo i vari step. Inserisci i dati di fatturazione della persona invalida e seleziona “Bonifico bancario” come metodo di pagamento.
    In questo passaggio, il totale dell’ordine è ancora comprensivo di IVA al 22%: non preoccuparti, verrà ridotta in un secondo momento! Concludi l’ordine.
     
  • Dopo aver concluso l’ordine, riceverai una mail di conferma con l’importo ivato ancora al 22%. A questo punto, per richiedere l’applicazione dell’IVA al 4%, inviaci una mail a servizioclienti@duzzle.com con il numero del tuo ordine (che puoi trovare nella mail di conferma che ti abbiamo inviato) e i seguenti documenti in allegato:
    - Copia del documento d’identità e del codice fiscale della persona invalida
    - Documentazione attestante l’invalidità

    Il modulo di autocertificazione compilato e firmato
     
  • Appena avremo visionato i documenti, procederemo alla modifica dell’importo dell’ordine, ricalcolandolo con IVA agevolata al 4%. Riceverai quindi una seconda mail di conferma d’ordine con l’importo aggiornato e potrai procedere al pagamento tramite bonifico bancario.

    Per ulteriori info consulta il sito dell’Agenzia delle Entrate: https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/iva-ridotta-per-l-acquisto-di-ausili-tecnici-e-informatici

 

BONUS MOBILI

Sapevi che anche per i tuoi acquisti online puoi usufruire di BONUS MOBILI?

Il bonus mobili è una detrazione IRPEF del 50% sull’acquisto di nuovi mobili per immobili residenziali o parti in comune appena ristrutturati, restaurati o che abbiano avuto interventi di manutenzione.

La detrazione spetta per gli acquisti di mobili ed elettrodomestici, effettuati fino al 31/12/2021 tramite pagamenti tracciabili (bonifico parlante o bancario, carta di debito o credito, finanziamento a rate).

La data di inizio dei lavori deve essere necessariamente precedente quella dell’acquisto dei mobili o degli elettrodomestici oggetto della detrazione.

Rientrano tra i mobili agevolabili letti, materassi, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze e apparecchi di illuminazione .

Il tetto di spesa su cui calcolare la detrazione è di 16.000€.

Se i lavori sono effettuati su più unità immobiliari, è possibile beneficiare del bonus per ogni unità. L’importo massimo di spesa va riferito a ciascuna unità abitativa oggetto di ristrutturazione.

Nell’importo delle spese sostenute per l’acquisto di mobili possono essere considerate anche le spese di trasporto e di montaggio dei prodotti acquistati (se pagate mediante i metodi sopra citati).

Per ulteriori info, consulta il sito dell’Agenzia delle Entrate: https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/schede/agevolazioni/detrristredil36/bonus-mobili-detrristredil36

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK